Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: bios non salva sequenza boot

  1. #1
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito bios non salva sequenza boot

    Buonasera,

    la mia partizione di xubuntu 16.04 è inagibile dopo un accesso alla partizione di win XP (con cavo ethernet collegato). Volevo reinstallare ma il BIOS non mi lascia anteporre USB e CD al disco nella sequenza di boot. Salvo la sequenza desiderata ed alriavvio successivo mi trovo ancora l'HD come primo device di boot. La batteria ha ancora ottima tensione. Cosa potrebbe essere?

  2. #2
    Data Registrazione
    Feb 07
    Località
    Italia
    Messaggi
    6,475

    Predefinito

    In ordine sparso:

    1) modello e marca del PC? La presenza di XP lascerebbe intuire qualcosa di non troppo recente, quindi libero dalle restrizioni che caratterizzano spesso i BIOS di ultima generazione

    2) Partizione inagibile dopo un accesso a quella di XP? Puoi spiegarti meglio? Inagibile in che senso?

    3) Un workaround consiste nel premere il tasto - di solito ESC, ma cambia da un produttore all'altro - che consente di scegliere "al volo" la periferica di avvio

    4) Per sbloccare un BIOS che non memorizza le impostazioni di solito occorre aggiornarlo: anche senza ricorrere a una versione più recente, a volte basta reinstallare quella corrente.
    Data la delicatezza dell'operazione, la terrei come ultima opzione
    "Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo cenere. Ma Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo" (liberamente rielaborata da un verso dei Carmina Burana)

  3. #3
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito

    Ciao, non accedo a linux. Dopo il grub lo schermo resta nero. In passato dava questo messaggio http://i67.tinypic.com/501ehk.jpg

    Si tratta di un pc dual core del 2008, E8200. il tasto ESC mi permette di entrare nel setup e quindi non mi ha fornito scorcitoio per un avvio da periferica

  4. #4
    Data Registrazione
    Feb 07
    Località
    Italia
    Messaggi
    6,475

    Predefinito

    1) Il modello che mi hai indicato è quello del processore. A me interessava soprattutto quello del costruttore (Asus, HP, Acer ecc.) poiché dall'uno all'altro cambiano le scorciatoie per l'accesso al BIOS e la scelta tra le periferiche di boot.
    Potrebbe essere qualcosa tipo F10, ma se mi dici la marca del PC controlliamo prima di tentare esperimenti a caso

    2) I messaggi di errore che hai postato in foto riguardano due problemi distinti.
    Il primo è causato da un errore nel montaggio di una chiavetta/disco USB collegato al momento del boot: le cause possono essere numerose, dalla mancanza del modulo usb_storage a questioni meno immediatamente risolvibili.
    Il secondo chiama in causa nouveau, vale a dire i driver video open source utilizzati in alternativa a quelli proprietari per i chip grafici NVIDIA.
    In teoria potresti selezionare da GRUB2 l'opzione Recovery Mode o simili - la trovi in genere appena sotto quella che usi per il normale avvio - e da lì effettuare operazioni per il ripristino

    3) Sempre a proposito dei messaggi di errore: te li dava con la stessa installazione di Xubuntu 16.04?
    In caso di risposta positiva, ti suggerirei di avviare una qualsiasi distro Linux in modalit* Live e di controllare, tramite Palimpsest/Gnome Disk Utility (trovi entrambe le diciture a seconda dei casi), che il disco fisso interno non abbia problemi fisici.
    Dopo di che, abbandona per il momento *buntu 16.04 e i suoi tanti problemi e installa Mint 18 Sarah: se ti piace Xfce, è disponibile anche con quell'ambiente grafico
    Ultima modifica di Giovenale; 16-09-16 alle 04:00
    "Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo cenere. Ma Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo" (liberamente rielaborata da un verso dei Carmina Burana)

  5. #5
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito

    1) é un assemblato con scheda asrock. La speranza sarebbe appunto evitare il riavvio dopo la modifica della sequenza di boot
    2)le uniche opzioni che ho oltre ai S.O. sono i test memoria
    3) i problemi son venuti fuori dopo la visita in windows, anche se eran Max 2 settimane che ero avanzato di distribuzione. Leggo che Mint dovrebbe esser + facile. È anche snello? Compatibile coi driver?



    Inviato dal mio HTC Desire 310 utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Data Registrazione
    Feb 07
    Località
    Italia
    Messaggi
    6,475

    Predefinito

    1) ASRock? Ora mi spiego quasi tutto... Nel frattempo sono molto migliorate, ma all'epoca figuravano nella blacklist hardware per i tanti problemi che creavano.
    In ogni caso, mi sembra strano che un portatile - per quanto assemblato - non preveda un tasto per il Boot Menu.
    Prova tutta la fila da F1 a F12, con tocchi brevi e ripetuti durante l'accensione del PC

    2) Non hai una doppia voce per ciascun kernel, la prima per l'avvio in Modalit* Normale, la seconda per l'avvio in Modalit* Ripristino?
    Mi sembra strano

    3) Mint in realt* non nasce più snello, ma al contrario per essere accessoriato da subito di tutto il software (programmi, codec, plugin ecc.) necessario a un utente che proviene da Windows.
    L'obiettivo, credo di poter dire raggiunto, è quello di fornire un sistema usabile appena installato - o out-of-the-box, come si dice in questi casi - senza dover aggiungere, rimuovere o configurare più di tanto.
    Al momento appare più facile soprattutto perché più stabile e con meno problemi, oltre che sostenuto da un continuo contatto con la comunit* degli utenti e con le sue esigenze: dote che Canonical, nelle ultime release, sembra avere un po' perso per strada.
    Per i driver dovresti indicarmi il modello del tuo chip grafico.
    Mint offre strumenti grafici e segnala come pericolosi gli aggiornamenti non testati o comunque a rischio, ma se la tua scheda non gode di un buon supporto per Linux temo che nessuna distro possa compiere miracoli
    Ultima modifica di Giovenale; 16-09-16 alle 23:30
    "Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo cenere. Ma Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo" (liberamente rielaborata da un verso dei Carmina Burana)

  7. #7
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito

    1) era F 11 ! Ho provato a fare check disk ma mi segnalava errori, a reinstallare xubuntu da unetbootin e questa volta la sfilza di errori era più corposa. Si tratta di un desktop






    2) su ubuntu avevo quelle opzioni e spesso anche vecchi kernel che dovevo cancellare. Ora su K non più

    3) l'Asrock non mi da incompatibilit*, mi chiedevo solo se mint fosse supportato e mi hai dato risposta completa. Completo significa anche pesante per i vecchi computer?

    Grazie Giovenale, sei il mattatore del forum!

  8. #8
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito

    la prima immagine è errata. non riesco a modificare il post

  9. #9
    Data Registrazione
    Feb 07
    Località
    Italia
    Messaggi
    6,475

    Predefinito

    1) Sul significato degli errori illustrati nello screenshot ti ho risposto nei post precedenti.
    Ribadisco anche il suggerimento:

    ti suggerirei di avviare una qualsiasi distro Linux in modalit* Live e di controllare, tramite Palimpsest/Gnome Disk Utility (trovi entrambe le diciture a seconda dei casi), che il disco fisso interno non abbia problemi fisici

    Se il disco è fisicamente compromesso o ha troppi settori danneggiati, diventa inutile discutere della questione lato software

    2) Decisamente un'anomalia, che fa pensare a un'installazione compromessa

    3) La scheda madre non d* incompatibilit*? Guarda che in caso mica ti avvisa, si limita a creare problemi apparentemente immotivati.
    Se Arturo ci legge, in materia di ASRock ne ha da raccontare...
    Quanto a Mint, la questione sistema pesante/leggero è ormai superata dal profilo elefantiaco dei moderni browser, che rendono impossibile raggiungere una reale leggerezza e compatibilit* con hardware molto datati.
    L'unico aspetto su cui intervenire è l'ambiente grafico, e in questo senso KDE e Cinnamon non sono certo i consigliati per chi vuole risparmiare risorse.
    Ti posso dire che, sul mio non recente Asus F3Eseries (Intel Core 2 Duo, 4 GB di RAM, Seagate da 500 GB a 7200 rpm), Mint con Mate o Xfce è veloce e stabile
    Ultima modifica di Giovenale; 19-09-16 alle 01:53
    "Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo cenere. Ma Lazio, Bacco e Venere fanno l'uomo" (liberamente rielaborata da un verso dei Carmina Burana)

  10. #10
    Data Registrazione
    Aug 11
    Messaggi
    79

    Predefinito

    bene, sono entrato e ti sto scrivendo da laggiù.
    Non trovo palimpsest/gnome disk utility. E' il normale "dischi"? Infatti ho letto
    Codice:
    Disk utility, formerly "palimpsest", has been renamed "gnome-disks". The GUI title now is simply "Disks".
    Il check disk non lo trovo, ma alla fine se faccio "formatta" dall'utility dischi all'interno del sistema operativo, funziona? Poi a sto punto la chiavetta live dovrebbe avviarsi. Una pulizia ci starebbe, magari riesco ad eliminare quel minuto di stasi che mi capita ad ogni avvio del PC


Discussioni Simili

  1. xfce salva sessione in uscita (e non la voglio!)
    Di shadowe nel forum Hardware / Software
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-11-13, 17:16
  2. Software salva password.
    Di PASCON nel forum Sicurezza
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 13-11-11, 17:25
  3. Scatti in sequenza d80 stop motion
    Di {Morpheus} nel forum Tecnica fotografica
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 14:17
  4. Installazione Vista e sequenza driver
    Di alberto223 nel forum Software
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 13-11-07, 20:23
  5. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 09-09-07, 15:32

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •